ore 16.00 – Anna Pavignano, In bilico sul mare, e/o / Ohne Halt ins Blaue, nonsoloverlag

In bilico sul mare, e/o 2009 / Ohne Halt ins Blaue, nonsolo verlag 2021 di Anna Pavignano è una storia d’amore e di amicizia, di vacanze e di mestieri ambientata su un’isola tirrenica. Racconta di una vita con “un lato estivo e un lato invernale, come i materassi”, vissuta da un giovane che a vent’anni ha già l’esperienza del doppio lavoro, una vita da barcaiolo e una da muratore. Anche l’amicizia ha un doppio volto: quello più scanzonato di Tonino “Capa di ciuccio” e quello più inconsueto di Atanganà, in Italia senza permesso di soggiorno.

moderazione: Francesca Polistina

Foto © Marcello di Gesù

Anna Pavignano è piemontese. La sua attività di sceneggiatrice con Massimo Troisi è iniziata con il film Ricomincio da tre, a cui sono seguiti Scusate il ritardo, Le vie del Signore sono finite, Pensavo fosse amore invece era un calesse e Il postino, per la regia di Michael Radford, che ha ricevuto cinque candidature agli Oscar, tra cui quella per la miglior sceneggiatura non originale, oltre a numerosi altri premi. Ha continuato a scrivere per il cinema e per la televisione, per la radio e il teatro e si è dedicata alla letteratura per ragazzi. Con le Edizioni E/O ha pubblicato In bilico sul mare, da cui è stato tratto il film Sul mare del regista Alessandro D’Alatri, e Venezia, un sogno. Da domani mi alzo tardi è diventato un film, per la regia di Stefano Veneruso.